Le tennis blue, la bici e via
che frenesia
e i gomiti sbucciati io
visto da qui ero cosм...
cercavo di tenere il cuore
al guinzaglio per non
far capire a lei che io...che lei...
che io

Oh mamma dai! Ti prego no!
Le malattie del lunedм mattina sм!
ho cominciato lм,
ancora adesso mi do
per disperso, santo e profugo

Gli angeli sulla cittа
occhi caduti dal cielo
guardano dentro i cortili
tra donne e bambini
che gridano,
и tutta la vita che c'и
musica dentro ai juke box
foto sbiadite
nella mia memoria

E quelle sgridate subite
e ignorate
le mie bugie, le mani gentili,
l'assenza di fisicitа
chissа che ne sarа di me
giorni spesi a vivere senza dubbi
e con mille domande da fare
quante cose che
non si potevano dire

Gli angeli sulla cittа
occhi caduti dal cielo
guardano dentro i cortili
tra donne e bambini
che gridano,
и tutta la vita che c'и
musica dentro ai juke box
foto sbiadite
nella mia memoria

Le corse senza fiato fino a sera
e il domani era una favola
da ricominciare ancore...
da farsi raccontare ancora

Gli angeli sulla cittа
occhi caduti dal cielo
guardano dentro i cortili
tra donne e bambini
che gridano,
и tutta la vita che c'и
musica dentro ai juke box
foto sbiadite
nella mia memoria

(Grazie a Chiara per questo testo)


Ваше мнение



Капча

Рекомендуем