Dottore, come mai lei mi ha voluto qua?
Così di fretta e poi, che cosa mai sarà?
"Volevo dirti questo: un padre tu sarai!
Il corpo di quest'angelo, un frutto ti darà."

E adesso cosa fai? Ti metti a piangere?
Ma che bambina sei, bisogna credere.
Vedrai che poi tua madre, a noi ci aiuterà.
Ma cosa stai dicendo? No, non si vergognerà.

Com'è difficile pensare a lui
quel corpo fragile, dentro di lei.
Tutto è possibile, contro di noi
ma sarà inutile, starò con lei.

Dottore, forse lei non sà la nostra età
quanta paura in noi, se lo racconterà.
Immagini mio padre, appena lo saprà
con quel suo modo di capire, lui ci condannerà.



Ваше мнение



Капча

Рекомендуем