A.Branduardi/L.Zappa Branduardi

Figlia, mia cara
come sabbia al sole
sei d'oro...
Tu, figlia
piccola mia luna
misteriosa per me...
Sorrisi
ed improvvise lacrime
Silenzi
e sguardi ostinati e allegria
Mia cara,
prendi le mie ali e vola
lontano da me.
Figlia, mia cara
prepotente e fragile
sei mia...
Tu, figlia
tenera nemica
sconosciuta per me...
Mi parli...
Fiumi di parole e poi
segreti
e sogni speranze e timori
Mia cara,
prendi le mie ali e vola
lontano da me.
Ti guardo...
Come mi assomigli,
la rabbia
la mia stessa malinconia
Mia cara,
prendi le mie ali e vola
lontano da me.




Ваше мнение



Капча

Рекомендуем