(Francesco Baccini)

Natale che vieni, Natale che vai
Natale che prendi ma poi che ci dai
e sotto la neve si torna a danzare
si torna a gioire, si torna a sperar

Natale che vieni, Natale che vai
Natale che i prezzi non scendono mai
e scende la neve, tu scegli con cura
il nuovo regalo, è una fregatura

Venticinque dicembre, Natale coi tuoi
Natale che noia, Natale di guai
e sotto le luci ti senti più buono
e riesci a capire perfino il perdono
ma è sempre Natale anche il ventisei
ma tu lo dimentichi e fai i fatti tuoi
e sotto la neve si torna a sperare,
si torna a morire, torna tutto normale

Natale che vieni, Natale che vai
Natale che prendi ma poi che ci dai
e sotto la neve si torna a danzare
si torna a gioire, si torna a pregare ma

Natale che vieni, Natale che vai
Natale da me tu non ti fermi mai
se sotto la neve io continuo a sperare
ma continuo a morire come un giorno normale.

(Grazie a gianluca per questo testo)


Ваше мнение



Капча

Рекомендуем