Ora su, Masto, veccoce allestute,
e ca volimmo correre e fa' danze
vuie mГІ, sonanno cetole e liute fateve 'nnanze!
O tu,de st'uocchie visciola e popella
Vicenza cara, affacciate da 'lloco,
e sta 'ndrezzata sbrenneta tu bella vide 'no poco.
Mo vecco comme zompo e comme saГ№to
de chisto calascione ad ogni trillo
che faccio saГ№te miezo miglio ad auto cchiГ№ de no grillo...
Stienne 'ssa mano, scotola 'ssa gamma
fa' repolune, e botate a l'ampressa
Nina, te dico : "Sienteme madama, vocca de sguessa".
Oh bravo affe! De trinca nuie mГІ jammo
passa tu priesto, Mineco, pe' sotta
sbatte 'sti piede, Tontaro, e nuie 'ntrammo tutt'a 'na botta.
Ora su basta! Scompase stu juoco
Sia tutto chesto a gloria de Vicenza.
Vicenza 'st'arma schiaccola de fuoco dancell' 'e renza....
N.C.C.P. (Nuova Compagnia Di Canto Popolare) Lyrics




Ваше мнение



Капча