Scorre lento il tuo tempo, che scivola sul velo della mia pelle nuda se
Oltrepassassi il confine che, mi hai dato forse io non sarei qui

Ma adesso ormai che senso ha, cercare di abbraciare un passato piщ puro
Guardando avanti rischierт, ma riesco a rispondere ai miei perchй

Tutto ciт che sarai, era giа stato scritto, se davvero esiste, questo dio ha fallito
Ogni parola pronunciata, sarа lo specchio del tuo dolore
Riflette la colpa alimenta l’odio

Madre, il mio destino scelgo se
Madre, riesco a resistere

Scorre lento il mio tempo, quell’ ultimo respiro mi rassicura sento giа
Agonia senza fine che, mi hai dato forse no, non sarei qui




Ваше мнение



Капча